La baia di Halong

La baia di Halong vale tutta la fatica del viaggio; è un luogo meraviglioso, magico, il paesaggio più bello e surreale che io abbia mai visto.
Una valle di mare e rocce che escono maestose e creano forme particolari. Solchi, piaghe e strane formazione sulle montagne marine sono testimoni di milioni di anni di fenomeni geologici.
La baia di Halong, luogo mitico e mistico per tutti i vietnamiti, tutti sanno che esiste anche se non l’hanno mai vista.

La barca ancora in mezzo alla baia e ci lascia esplorare le spiagge da soli in kayak, (oggi non riesco a muovere le braccia infatti), scopriamo magnifiche spiagge nascoste fra gli speroni rocciosi.
Sono sottili lembi di sabbia che si affacciano sull’oceano mentre dietro si erge una montagna di roccia e giungla con corvi neri che volano sopra di noi.
Nelle zona più riparate della baia si trovano dei piccoli villaggi galleggianti, dove famiglie di pescatori ed allevatori di molluschi abitano in minuscole casette galleggianti, qui è la natura ad essere la padrona, la vita non deve essere semplice e l’arrivo di persone nuove li rende felici.

DSC04778

Una leggenda narra di un drago gigante che un giorno si tuffò nella terra creando enormi solchi e buchi, poi l’acqua riempì quelle zone e le rocce che vediamo ora sono quello che rimane dei colpi di coda che il drago diede durante la sua folle corsa.
La base di partenza per visitare la baia di Halong, è l’isola di Cat Ba, che con le sue foreste è gran parte parco nazionale. Dopo qualche pasto veramente deludente finalmente troviamo il ristorante che fa per noi e mangiamo lì pranzo e cena praticamente per tutta la durata del nostro soggiorno a Cat Ba.
Il padrone del locale ha due magnifiche bimbe e la più piccina è un piccolo Buddha, coccolata ed amata da tutti quelli che lavorano nel ristorante ed anche da noi.

Il locale propone piatti tipici della baia, come le mantidi di mare, i crostacei, i granchi reali ed il pesce pescato fresco ogni giorno. Ci sono anche molluschi vari e delle vongole giganti.
Nel menù trovate vari tipi di riso e noodles saltati con verdure e frutti di mare, tranci di pesce o filetti al cartoccio con lemon grass e peperoncino fresco o marinati nel sesamo. Zuppa di granchio e qualche piatto di carne, ma è meglio tenersi sul pesce.

DSC04721

Per finire il mitico Cha Da, il tè verde freddo vietnamita, infuso a freddo e dolcificato con un goccio di miele dell’isola.

DSC04699

Il ristorante My tray lo trovate sul lungomare andando verso le spiaggie di Cat co 1 e Cat co 2.
Buon tè e buone vacanze a tutti!

P1010085

1 Commento

  • luglio 1, 2011

    iulia lampone

    Che posto incantevole! Grazie per le dritte, mi piacerebbe molto andarci prima o poi. :)