I Raccolti di tè della Corea

Il termine che identifica il tè in Corea è “cha”, ed il tè verde è detto “Nog Cha”.

Il nome che invece identifica tradizionalmente il tè verde Coreano è “Jakseol Cha”, Jakseol significa lingua di passero ed identifica la somiglianza fra la lingua di un passero ed il germoglio di tè. Fra i tè tradizionali più famosi di Corea ricordiamo il Jookro Cha che viene prodotto solo con germogli di alberi di Camellia sinensis che cresce all’ombra dei bambù. E’ dolce e delicato e la sua storia è molto antica, risalirebbe al 48 d.C. e venne portato al re Kim Suro dalla principessa Heo, come dono. Ora questo è uno dei più pregiati tè della Corea.

Il tè in Corea viene coltivato solo nella regione maggiormente a meridione della penisola, in quanto gli inverni rigidi inibiscono o rischiano di uccidere la pianta del tè. Gli alberi di tè in Corea raggiungono un’altezza massima di 2-3 metri e le foglie non  superano i 4-5 cm, mentre la raccolta è breve e dura solamente da primavera alla tarda estate.

5193766459_37b6a992b4_z

Le zone di produzione più importanti e che presentano anche antichi giardini imperiali, sono Boseong e Hadong, zona famosa per il monte Jin, dove sono presenti anche boschi di Camellie sinensis. Inoltre il tè veniva prodotto anche a Ganjin, luogo di nascita delle meravigliose ceramiche celadon Coreane.

Le categorie di tè verdi Coreani si suddividono in base al periodo del raccolto:

-Woojeon cha, viene raccolto tradizionalmente entro il 20 aprile. E’ composto dai primi germogli dell’anno. Ricco di nutrienti e sali minerali, dal sapore lieve e vegetale. E’ la qualità migliore di tè verde Coreano.

-Sejak cha, raccolto fra aprile e maggio, le foglie in infusione rimangono arricciate e non completamente aperte. Sapore fresco e vivace.

-Joongjak cha, tè verde estivo dalle foglie grandi e aperte. Note dolci e maggiormente marine rispetto ai raccolti primaverili.

-Daejak cha, rappresenta l’ultimo raccolto dell’anno. Foglie grandi e dalla buona resa anche ad alte temperature. Spesso viene anche usato per le bustine di maggior qualità.

In Korea oltre al tè verde viene prodotto tè oolong ma in piccole quantità, tè rosso, tè pressato e tè verde in polvere simile al matcha.