Un tè al Florian Caffè, Venezia

Lo storico Caffè Florian in piazza S. Marco è famoso dal 1720, uno dei più belli caffè storici d’Italia, meta di artisti, letterati e uomini politici, amato da Ruskin, che prendeva il tè mentre ammirava le bellezze della città che poi ha raccontato nel suo capolavoro, Le pietre di Venezia.

Mentre l’orchestra suona fra i tavoli della piazza, potete scegliere se sedervi all’interno o all’esterno del locale, a mio avviso gli interni meravigliosi risalenti all’epoca in cui venne fondato valgono la pena di venir ammirati.
Scegliete il tè che preferite, io ho scelto mosaico venexiano, un tè nero cinese con lavanda e arancio, ma è ottimo anche il rosa venexiana, un earl grey con petali di rosa.
Dalle 15 alle 18 del pomeriggio è anche possibile prendere l’afternoon tea, con tanto di scones, marmellate e sendwich all’inglese, ma di questo vi parlerò un’altra volta.

Il Florian lo trovate in piazza S. Marco 56, buon tè a tutti!

4 Commenti

  • ottobre 14, 2012

    Alberto

    Week-end a Venezia?

  • ottobre 15, 2012

    la signora delle camelie

    Fortunatamente mi bastano venti minuti di treno per arrivare nella mia città preferita!

  • ottobre 18, 2012

    Letizia

    Bellissimo il tuo blog, complimenti! Anch’io sono appassionata di tè e maestra di cerimonia del tè. Se ti può interessare ti segnalo il mio blog: http://cerimoniadelte.blogspot.it/
    Io metterò il tuo tra i miei preferiti!

  • ottobre 18, 2012

    la signora delle camelie

    Grazie Letizia, è bello conoscere nuove maestre!
    E complimenti per la tua cerimonia…