Un tour fra le antiche vie di Macau

Antiche casette Portoghesi colorate, vecchi caffè frequentati dai vecchi abitanti della vecchia Macau, simpatici cani pechinesi, chiese, cattedrali e templi cinesi, parchi e mercati dove si vende il baccalà.
Siamo nella antica Macau, non quella dei casinò stile Las Vegas tanto amati dai Cinesi continentali, ma quella romantica dalle atmosfere coloniali.
Macau è stata portoghese per ben quattro secoli ed la dominazione europea ha lasciato numerose tracce i questa piccola colonia dove il sole dell’impero tramonta…. dai visi delle persone, alle majoliche alla cucina e architettura sino-mediterranea.
Macau è davvero un luogo speciale.

Le giornate trascorrono lente in questa sonnolenta ex colonia, ed alla sera gli abitanti ed i turisti si ritrovano davanti alle rovine della chiesa di S. Paolo illuminate a festa a mangiare cialde al cocco e dolcetti alle uova mentre ci si gode l’eterno spettacolo di questa magica città e sembra di ritrovarsi nella magica Macau di George Chinnery.

La cucina di questa città è assai particolare, un misto fra cantonese, mediterranea e portoghese.
Vi consiglio il ristorante “Litoral” uno dei migliori di cucina tipica di Macau, dove il pezzo forte è il pesce locale grigliato con olio, aglio e prezzemolo.
Ottimo anche l’arroz de pato, il riso al forno con anatra e per finire una creme caramel al caffè con un bicchiere di Porto.

Alla prossima!